Cronaca

Droga, 17enne fermato dai carabinieri nel Napoletano

di Redazione

Senza sosta l’attività anti-spaccio dei carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna (Napoli) nei rioni più difficili della città. Ancora una volta in via De Curtis, ancora i palazzoni ‘ex legge 219’ lo scenario dell’ennesimo arresto per droga. – continua sotto –

I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato un ragazzo napoletano, 18 anni il prossimo giugno: lo hanno sorpreso in trasferta con un ampio campionario di stupefacenti. Addosso aveva 41 dosi di cocaina, 19 di crack, 11 di marijuana e 11 di hashish. Il 17enne è stato portato al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei dove attende giudizio.

Quello del minore – spiega una nota – è il sesto arresto in poco più di 10 giorni, segnale di una grande attenzione dei carabinieri nel controllo del territorio. Una presenza forte che si traduce in un contrasto efficace al traffico di droga. Droga di ogni genere ma è il crack la sostanza regina, quella che sembra essere preferita dal consumatore nei comuni della provincia nord orientale di Napoli: 1.342 le dosi sequestrate negli ultimi giorni.

Non solo “cristalli” ma anche coca, hashish, marijuana ed eroina. Frazionata e confezionata in modo peculiare, con una sorta di firma dello spaccio locale, le bustine colorate. Forse utilizzate dai pusher per individuare immediatamente la varietà richiesta ed evitare tempi morti tra il pagamento e la cessione. Un’opzione compresa nel prezzo che garantisce al cliente e al venditore una transazione rapida.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico