Cronaca

Yacht battenti bandiera estera ma sconosciuti al Fisco: blitz nei porti turistici campani

di Redazione

I militari del Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, mediante un’attività di indagine iniziata nel 2021 e terminata all’inizio del nuovo anno, hanno individuato 27 yatch battenti bandiera estera, ormeggiati e/o in transito nei porti turistici campani appartenenti a 29 cittadini italiani tutti fiscalmente residenti in Italia i quali non hanno mai dichiarato all’Agenzia delle Entrate la disponibilità ed il valore di mercato della propria imbarcazione. – continua sotto – 

L’attività info-investigativa effettuata è stata indirizzata all’emersione del fenomeno elusivo denominato “Flagging out”, ovvero quella manovra con la quale i possessori di imbarcazioni da diporto “emigrano”, solo sulla carta, verso registri navali esteri, dismettendo la bandiera nazionale al fine di ridurre notevolmente i costi di gestione e omettendo la compilazione obbligatoria del Modello Unico della dichiarazione dei redditi.

L’azione posta in essere si è conclusa con l’individuazione di omesse dichiarazioni di beni di lusso ammontanti complessivamente a più di undici milioni di euro, l’elevazione agli armatori/proprietari ed utilizzatori, per le violazioni concernente gli obblighi dichiarativi, di sanzioni nella misura massima di 1 milione e  649.599 euro e la segnalazione all’Agenzia delle Entrate di 29 posizioni fiscali irregolari. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico