Cronaca

Casoria, non vuole lasciare casa venduta all’asta e aggredisce nuovo proprietario

di Redazione

A Casoria (Napoli), nella frazione Arpino, i carabinieri della locale compagnia e della stazione territoriale stamani hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Tribunale di Napoli Nord, di un immobile strutturato su tre piani su livello strada, ubicato in via Lipari. – continua sotto – 

Il provvedimento scaturisce da una denuncia-querela presentata alla Procura di Napoli Nord in ordine a reati di violenza privata, minaccia e lesioni personali aggravate, accertate dall’ottobre 2021. Le indagini hanno consentito di ricostruire come un uomo che dimorava nell’immobile, a seguito della vendita all’asta di una parte di esso (secondo e terzo piano dell’edificio), non avrebbe consentito l’accesso all’avente diritto, avanzando minacce verbali e compiendo aggressioni fisiche, a seguito delle quali la persona offesa riportava anche lesioni.

Per tali ragioni, i componenti della famiglia interessati dal provvedimento restrittivo hanno dovuto immediatamente sgomberare l’abitazione dove dimoravano.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico