Cronaca

Napoli, due bimbi intossicati da fumi camino ricoverati al Santobono

di Redazione

Due fratellini, di un anno e di 4 anni, residenti a Buonabitacolo, in provincia di Salerno, sono stati assistiti nel centro di Medicina iperbarica dell’ospedale Santobono di Napoli, trasferiti dall’ospedale di Polla, a seguito di una grave intossicazione provocata dall’esposizione ai fumi di un camino rimasto acceso in una stanza chiusa durante la notte. – continua sotto – 

I bambini – si legge in una nota – appena arrivati al Santobono sono stati immediatamente sottoposti a trattamento con ossigeno iperbarico dall’equipe reperibile e hanno recuperato lucidità, uscendo dallo stato di torpore determinato dagli alti valori della carbossiemoglobina, con normalizzazione anche dei parametri vitali gravemente alterati.

Giudicati non più in pericolo di vita, continueranno ad essere monitorati dai medici e proseguiranno il trattamento terapeutico, come da protocollo.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico