Società

Castel Volturno, consegnati i premi “La Tortuga D’Oro” alle eccellenze del Litorale Domitio

di Redazione

Castel Volturno (Caserta) – Sono tanti, ma soprattutto sono nomi che rappresentano realmente le eccellenze delle province di Caserta e di Napoli, quelli che rientrano nell’elenco della seconda edizione del Premio “La Tortuga D’Oro“, svoltasi al noto ristorante “La Tortuga” di Castel Volturno, gestito dal pluripremiato chef Antonio Del Sole. Ci sono personaggi delle forze dell’ordine, del mondo della sanità pubblica e privata, dell’universo dello sport e del giornalismo casertano e campano. Ma anche artisti, pittori, scrittori, chef impegnati nel sociale, funzionari e rappresentanti dell’associazionismo locale.

La consegna del premio è stata diretta dalla presentatrice Miry D’Amico, affiancata sul palco da Mattia Branco e altri ospiti. Dopo un momento musicale e canoro in cui si è esibito l’artista Luciano Capurro di “Napolicanto”, è stato dato il via libera alla lunga carrellata di premiati. Come era stato annunciato nella conferenza stampa, presieduta da Mattia Branco e dal giornalista Raffaele Raimondo, il premio “La Tortuga D’Oro” rappresenta un riconoscimento teso a risaltare l’immagine di un territorio, quello casertano, ed in particolar modo del Basso Volturno e del Litorale Domitio, da anni abbastanza bistrattato e abbandonato a se stesso. C’è una porzione di società civile che nonostante tutto si impegna e cerca di costruire realtà nuove e positive proprio in tale contesto. Per il futuro, come hanno annunciato nella serata di premiazione, il premio supportato energicamente dallo chef Antonio Del Sole, mira a divenire un riconoscimento regionale e non solo. Da Castel Volturno, quindi, attraverso questo tipo di kermesse viene rilanciato un messaggio positivo e propositivo per il futuro.

I NOMI DEI PREMIATI – Biagio Ciaramella – dirigente generale della Polizia di Stato, nonché Grande Ufficiale, per la brillante carriera professionale al servizio dello Stato e del Cittadino; Antonio Natale – lo scomparso solerte dipendente del Corpo Forestale; Pasquale  Parente – antesignano del settore creditizio nel Basso Volturno; il tenente Steven Chenet – comandante della compagnia carabinieri di Mondragone; Luigi Graziano – primo dirigente del commissariato della Polizia di Stato di Castel Volturno; il capitano Simone Vecchi – comandante della Guardia di finanza di Mondragone; il luogotenente Michele Pellegrino – comandante dell’Ufficio locale marittimo di Castel Volturno; il maresciallo Marvin Trimarchi – comandante della stazione dei carabinieri forestali di Castel Volturno; il capitano Domenico De Simone – della Polizia municipale di Castel Volturno; il colonnello pilota Andrea Nanni – comandante del 9° stormo aereo “Baracca” di Grazzanise; Alberto Francini – questore emerito; don Guido Cumerlato – rettore del Tempio “Mia Madonna e Mia Salvezza” di Casapesenna e direttore dell’Issr “Santi Apostoli Pietro e Paolo” di Capua; don Giovanni Simone – parroco della parrocchia di San Castrese di Castel Volturno; Fiorentino Fraganza – primario dell’unità operativa di Anestesia dell’ospedale “Cotugno” di Napoli; Eugenio Fiorentino – storico medico di Castel Volturno; Leopoldo Esposito – responsabile del pronto soccorso della Clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno; Maddalena Della Valle – poetessa e scrittrice; Paola Paesano – veterinaria e pittrice, per la sua singolare arte pittorica dedicata alle generose bufale; Saverio Dionizio – scenografo e funzionario della Rai di Napoli; Mina Iazzetta – funzionaria regionale e giornalista; Raffaele Raimondo – cronista free lance; Gianfranco Coppola – giornalista del Tgr Rai di Napoli; Francesca Nardi – giornalista e volto storico dell’informazione televisiva a Caserta; Michele Farro – imprenditore di Bacoli; lo studio Commerciale Branco di Cancello ed Arnone; il campione di pugilato Patrizio Oliva; Luciano Capurro – artista del “Napolicanto”; Nunzia Mentino – chef attiva nel sociale. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico