Società

Aversa, messaggio di fine anno 2021 del vescovo Angelo Spinillo: “Dialogo e riconciliazione”

di Redazione

Aversa (Caserta) – “Negli otto giorni del Natale, che si concludono con l’inizio del nuovo anno, raccolti intorno al presepe abbiamo potuto contemplare la grandezza del dono di Dio: la presenza del Suo figlio nella nostra vita e la luce del Vangelo che illumina i nostri passi”. – continua sotto –

Nel primo giorno del nuovo anno, in cui si celebra la solennità di Maria Santissima Madre di Dio, il vescovo Angelo Spinillo ci fa osservare come “siamo invitati a concentrarci sul mistero che Maria vive, anzi sul mistero che Maria stessa è: chiamata a generare un’umanità nuova, figlia di Dio”.

Insieme con Maria, in questa giornata celebriamo anche la 55esima Giornata Mondiale della Pace: “Il miglior augurio per il 2022 che sta per aprirsi ce lo dona proprio il Santo Padre: che i nostri piedi possano percorrere le vie di questo mondo annunziando dialogo e riconciliazione. Prepariamoci a vivere il nuovo anno in fraternità, che il Signore ci benedica e ci dia pace”. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico