Spettacoli

Aversa, Musicalia: il concerto dei due talenti Merone e D’Eliso rinviato al 30 novembre

di Redazione

Aversa (Caserta) –  Musicalia, l’appuntamento con i due enfant prodige, il pianista Luigi Merone e la violinista Sonia D’Eliso, previsto per venerdì 26 novembre è spostato a martedì 30 novembre, sempre nell’Auditorium dell’Hotel del Sole, in piazza Mazzini, ad Aversa. – continua sotto –  

“Abbiamo rinviato di alcuni giorni la data – ha spiegato Giuseppe Lettieri, direttore artistico e ideatore di Musicalia – poiché, pur avendo programmato alcuni mesi fa il concerto, c’erano una serie di concomitanze sopravvenute, come il concerto presso la Caritas ed altri eventi. E siccome i giovanissimi musicisti Luigi e Sonia meritano tantissimo, essendo vere, e sottolineo vere, eccellenze del territorio, d’accordo con i loro genitori abbiamo voluto spostare, rinviando di qualche giorno”.

Quella del 30 novembre, tuttavia, non è una data casuale. E’ la vigilia dell’“International Flute Competition Domenico Cimarosa Premio Rotary”, che si terrà dal 1 al 3 dicembre nello stesso auditorium. Sia il prestigioso concorso internazionale promosso dal Rotary che Musicalia hanno nell’associazione “Diaphonia” il sodalizio organizzatore. Così, proprio il giorno 30, arriveranno all’Hotel del Sole alcune decine di giovani flautisti provenienti da diverse nazioni come Giappone, Corea del Sud, Colombia, Portogallo, Francia, Polonia, Cina, solo per citarne alcune. “In tal modo – spiega ancora Lettieri – abbiamo deciso di offrire agli stessi concorrenti la possibilità di assistere all’esibizione di questi due giovanissimi talenti”.

Per partecipare al concerto è necessario prenotare fino alle ore 12 di lunedì 29 novembre all’indirizzo mail musicaliaversa@gmail.com ed attendere la conferma di avvenuta prenotazione. – continua sotto –  

Luigi Merone, classe 2005, si avvicina allo studio del piano ai tempi dell’asilo, tanto da conseguire a soli sei anni, a pieni voti, l’attestato del corso della Yamaha Music Foundation. A otto anni inizia gli studi con Stefania e Massimo Bertucci presso l’Aemas, Accademia Europea di Musica Arti e dello Spettacolo e nel 2014 a soli nove anni è tra i più giovani partecipanti nella storia di Piano City Napoli. Vince diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra cui vogliamo ricordare il Città di Termoli nel 2019, dove non vince nella categoria giovani, ma il primo premio assoluto senza limiti d’età. Ospite d’onore al Cimarosa Open House in occasione dell’inaugurazione della casa natale del musicista aversano, il 22 luglio scorso a Gricignano d’Aversa, in occasione della settimana della cultura promossa dal comune presso la scuola Santagata, si esibisce con l’Orchestra Mundi diretta dal maestro Giuseppe Carannante eseguendo il concerto per pianoforte e orchestra n.1 op. 25 di Felix Mendelssohn. Un concerto che gli valsero i complimenti da Peppino di Capri presente tra il pubblico che volle salire sul palco per congratularsi. A soli quindici anni è stato ammesso, con un particolare permesso ministeriale, al Conservatorio di Potenza, per il corso di Laurea in pianoforte ad indirizzo concertistico, caso molto raro, essendo i conservatori da circa vent’anni equiparati all’Università, e per accedere ai quali bisogna possedere un diploma di scuola superiore, e solitamente a diciotto anni. Inoltre ammesso di ufficio nel 2020 all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri con il maestro” di Imola, tra le maggiori e più prestigiose fucine di talenti al mondo, dove segue regolarmente le lezioni sotto la guida del maestro Andrè Gallo e ha vinto anche una borsa di studio per le sue spiccate attitudini musicali-pianistiche.

Sonia D’Eliso, classe 2007, precocissima già a tre anni si è esibita in piccoli concerti, e a soli cinque anni inizia lo studio, vincendo poi per ben quattro volte, nel 2014, 2017, 2018, e 2019, il primo premio assoluto al Concorso Internazionale Mugnone, Città di Caserta. Nel 2015 si esibisce al Teatro San Carlo con l’orchestra giovanile “Collegium Philarmonicum”, mentre nel 2018 è ospite presso il Mimas Music Festival di Procida. Nel 2019 vince anche il II concorso Internazionale città di Nocera e il XXV internazionale “La Camenae d’Oro” esibendosi con il quintetto d’archi del Teatro San Carlo. Frequenta Master Annuali di Alto Perfezionamento con il maestro Giuseppe Carotenuto del Teatro San Carlo di Napoli. È iscritta al primo anno del Corso Pluriennale di Alto Perfezionamento in Violino con il maestro Maurizio Sciarretta presso la Fondazione Accademia Internazionale di Imola.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico