Cronaca

Rapina negozio con racchetta antizanzare, ma il titolare lo “imprigiona”: arrestato

di Redazione

Impugnando una racchetta anti-zanzare, tenta rapina in un negozio di telefonia a Foggia. Entrato nell’esercizio commerciale, un 19enne di origini senegalesi ha intimato al titolare, un 31enne cinese, di consegnargli l’incasso. Ma, dopo il rifiuto di quest’ultimo, ha improvvisamente preso una racchetta che si trovava vicino alla cassa, colpendolo al volto. – continua sotto – 

Dopo una colluttazione, il negoziante è riuscito a chiudere il rapinatore all’interno del negozio, chiamando le forze dell’ordine. Il giovane immigrato, che intanto aveva preso dalla cassa tutto il denaro che era riuscito a trovare, cercava di darsi alla fuga e aprire, invano, la porta. Fino all’arrivo dei carabinieri che lo arrestavano e conducevano in carcere, per poi assegnarlo ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico