Cronaca

Il maltempo si abbatte su Palermo e dintorni: frane e allagamenti. A Casteldaccia cede manto stradale

di Redazione

Frane, allagamenti, smottamenti, persone bloccate in auto. È il bilancio delle forti piogge che si sono abbattute nella giornata di mercoledì 13 ottobre sulla città di Palermo. Cinquanta gli interventi svolti finora dai Vigili del fuoco. I temporali, iniziati nel pomeriggio, sono andati avanti per ore. – continua sotto –

Le principali criticità si sono verificate nella zona di Mondello, in particolare nella borgata di Partanna Mondello. Fiumi di acqua e di fango hanno invaso le strade del quartiere. Diverse persone sono rimaste con l’auto bloccata nei pressi delle proprie abitazioni. I vigili del fuoco sono intervenuti anche con ruspe per liberare le strade dal fango e soccorrere i residenti rimasti intrappolati nelle loro macchine. “La situazione è drammatica”, ha commentato il consigliere comunale Ottavio Zacco, che ha fatto sapere di aver chiesto “alla protezione civile di portare le pompe idrovore”.

A Casteldaccia le intense piogge della notte hanno provocato il cedimento di una parte del manto stradale nella strada dei Valloni. E il maltempo sembra destinato a continuare. Intanto, la Protezione civile regionale ha diffuso per la giornata di oggi, fino alla mezzanotte, un’allerta in tutta la fascia settentrionale della Sicilia e in parte della zona ionica. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico