Cronaca

Aversa, latitante pakistano arrestato in albergo: nel suo Paese uccise cinque persone

di Redazione

E’ stato rintracciato ad Aversa (Caserta), in un albergo della città, il quarantenne pakistano A.I., ricercato a livello internazionale dalle autorità del suo Paese per omicidio plurimo. – continua sotto – 

I poliziotti della Squadra volante del locale commissariato, diretto dal dottor Antonio Sepe, intorno alle 2.30 della scorsa notte, ricevevano dalla sala operazione la segnalazione del pernottamento del pakistano in una struttura alberghiera. Lì giunti, si dirigevano verso la camera indicata dal portiere e, dopo aver bloccato tutte le vie di fuga, facevano irruzione all’interno. L’uomo tentava la fuga ma veniva prontamente bloccato dagli agenti che lo conducevano in commissariato.

Dagli accertamenti si apprendeva che A.I., in precedenza, per sottrarsi all’arresto, aveva dichiarato false generalità alle forze dell’ordine. Era ricercato da oltre dieci anni dalla giustizia del Pakistan dove, insieme ad un complice, aveva sparato indiscriminatamente su cinque persone per cause di inimicizie. E’ stato condotto nel il carcere avellinese di Ariano Irpino, in attesa di estradizione in Pakistan, dove dovrà scontare la pena prevista dell’ergastolo.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico