Spettacoli

Aversa, musicisti della Repubblica Ceca nella chiesa di Cimarosa, Jommelli e Caruso

di Redazione

Aversa (Caserta) – In una chiesa della SS.Trinità di Aversa gremita in ogni posto disponibile è andato in scena, nel giorno del centesimo anniversario della morte del grande tenore Enrico Caruso, il concerto degli Hoff-Musici, un ensemble di bravissimi musicisti provenienti dalla Repubblica Ceca. L’evento organizzato dall’Associazione Iervolino di Caserta, storico sodalizio che da oltre trent’anni diffonde la grande Musica in terra di lavoro, rientrava nel Summer Concert Suoni e Luoghi d’Arte, che per la prima volta ha fatto tappa ad Aversa, dopo che lo stesso Summer Concert Young, la rassegna dedicata alle giovani eccellenze musicali campane, si era svolta quasi per intero nella città normanna, grazie all’impegno e all’abnegazione del direttore artistico e promotore culturale Giuseppe Lettieri. – continua sotto – 

“Una serata magica nonostante il caldo – ha dichiarato Lettieri – nella splendida cornice della chiesa della SS.Trinità, che ricordiamolo sempre, custodisce gli atti di battessimo di Cimarosa e Jommelli, i due grandi musicisti aversani. Ma non solo. Il concerto è stato voluto fortemente proprio nel giorno dell’anniversario di Enrico Caruso, che in quella chiesa, da ragazzo sedicenne, più volte cantò, avendo il padre, subito dopo la morte della madre, sposato Maria Castaldi, aversana, che viveva proprio a pochi metri dalla SS. Trinità. Tante persone, molte provenienti anche da fuori città, hanno affollato i banchi dell’edificio sacro, apprezzando sia la visita guidata che il concerto barocco eseguito da musicisti davvero di gran pregio. Anzi, ringrazio non solo don Michele Salato, parroco della chiesa, sempre disponibile a queste importanti iniziative, e il direttore d’orchestra Antonino Cascio, per aver puntato nuovamente su Aversa, ma anche gli stessi musicisti cechi, che appena saputo che la chiesa era legata a Cimarosa e Jommelli, hanno, in modo spontaneo, introdotto nel programma alcune composizioni musicali di Cimarosa. Un gesto molto apprezzato da me e dal pubblico”. – continua sotto – 

“Questa – sottolinea Lettieri – è la vera Aversa Città di Musica. Ora non è tempo di attardarci in polemiche, abbiamo solo voluto con questi nove concerti portare un po’ di Musica in città, perché in sostanza non è con le chiacchiere, i proclami ed i selfie, che Aversa diventa città di Musica, ma con i fatti, in particolar modo con i concerti. Circa cinquecento presenze, di cui la metà provenienti da fuori città sono un successo straordinario, che neanche lontanamente avevamo pronosticato, visto il periodo, fine luglio inizi agosto, non proprio propizio per una città non turistica. Ora prendiamo una pausa, ma già è in programmazione, pandemia permettendo, una serie di appuntamenti tra Cultura e Musica a partire dalla seconda metà di settembre che ci accompagneranno verso l’Autunno Musicale. Con l’auspicio che nessuno cerchi di mettere, come si suol dire, il bastone tra le ruote”. – continua sotto – 

Intanto, il concerto barocco del 2 agosto ha ricevuto molti apprezzamenti dal pubblico presente, nonostante non sia un tipo di musica, che si è abituati ad ascoltare spesso. Ondřej Macek, il leader del gruppo che si esibisce al clavicembalo, insieme ai musicisti ha anche approfittato per fare un giro in città e visitare alcuni luoghi, primo tra tutti Casa Cimarosa, ma solo dall’esterno, in quanto chiusa. L’Ensemble proveniente dalla Repubblica Ceca era composto, oltre che da Macek, dal soprano Kamila Zbořilová, dal contralto Monika Jagerova, il basso-baritono Ivo Michl. Al violoncello barocco Dalibor Pimek mentre alla tiorba e alla chitarra barocca Marek Kubát e Jiřina Dvořáková che suonava uno strumento molto particolare, l’organo positivo (video in alto), che ha destato particolare attenzione tra i presenti, che alla fine del concerto, incuriositi, si sono intrattenuti con l’artista, facendole molte domande su quel gioiello musicale. Il Summer Concert ora prosegue fino a settembre in altre città della provincia di Caserta. IN ALTO UN VIDEO, SOTTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico