Politica

Draghi e Cartabia in visita al carcere di Santa Maria Capua Vetere

di Redazione

A distanza di  due settimane dall’operazione che ha svelato le violenze commesse nel carcere di Santa Maria Capua Vetere il 6 aprile del 2020,  il presidente del Consiglio Mario Draghi e la ministra della Giustizia Marta Cartabia oggi, alle ore 16, visiteranno la Casa Circondariale ‘Francesco Uccella’ di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). – continua sotto – 

Al termine dell’incontro il premier Draghi e la ministra  rilasceranno alcune dichiarazioni. Lo rende noto Palazzo Chigi. – continua sotto – 

Per il presidente nazionale e il segretario regionale dell’Unione dei sindacati di polizia penitenziaria (Uspp), Giuseppe Moretti e Ciro Auricchio, la visita di Draghi e Cartabia “è un segnale importante non solo per mostrare che lo Stato c’è a chi nel carcere sta scontando una pena, ma anche per gli agenti della polizia penitenziaria”. I due sindacalisti auspicano che la ministra della Giustizia, “dopo i tragici eventi di Santa Maria Capua Vetere, imprima un cambio di rotta nel sistema di gestione della detenzione, anche per quello che concerne i detenuti con problemi psichiatrici. Gli agenti di polizia penitenziaria – concludono Moretti e Auricchio – rappresentano quelle forze buone dello Stato che con umiltà e spirito di sacrificio continuano a garantire l’ordine e la sicurezza negli istituti penitenziari nonostante la cronica carenza di organico che solo in Campania conta ben 600 unità in meno”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico