Politica

Campania, De Luca: “Resta obbligo uso mascherine all’aperto”

di Redazione

In Campania resta obbligatorio l’uso delle mascherine all’aperto “in ogni situazione in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o quando si configurino assembramenti o affollamenti”. Lo prevede una ordinanza firmata poco fa dal presidente Vincenzo De Luca, che spiega “si tratta del 95% dei casi”. – continua sotto – 

L’uso delle mascherine “resta obbligatorio, sul territorio regionale, in ogni luogo non isolato – ad centri urbani, nelle piazze, sui lungomari nelle ore e situazioni di affollamento – nonché nelle file, code, mercati o fiere e altri eventi, o nei trasporti pubblici all’aperto quali traghetti, battelli, navi”. – continua sotto – 

“Senza senso di responsabilità le aperture sono una finzione, dureranno fino al 20 agosto e dopo sarà l’inferno, di nuovo”. Così, in una diretta Facebook, il governatore De Luca. “Per chi non ha fatto il vaccino – dice – la variante Delta sarà aggressiva al massimo. Invito tutti a vaccinarsi in massa, il pericolo non è alle nostre spalle, ma davanti alla nostra vita e a quella dei nostri figli”.– continua sotto – 

“Si sta diffondendo – sottolinea – la variante Delta e la Campania ha già dei focolai di variante Delta. Chi ha fatto solo la prima dose non è al riparo dalla variante e mancano all’appello centinaia di migliaia di cittadini che non hanno aderito o fanno finta di non capire. Si sta preparando una nuova chiusura pesante a Napoli e forse in altri territori della Regione”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico