Sant’Arpino

Sant’Arpino, assegno unico universale: i Caf in campo

Sant’Arpino (Caserta) – Mesi fa, quando il dibattito sull’assegno unico universale era da poco avviato, un Caf di Sant’Arpino, diretto da giovani giuristi targato Acai, già iniziava a fornire importanti informazioni e affrontare il tema in dirette social con personaggi molto seguiti sul web sottolineando i vari punti salienti della normativa riguardanti le famiglie. Più di quattromila persone hanno visualizzato la diretta con la blogger Adele Tartaglione (sorella del volto televisivo Pietro Tartaglione) e hanno interagito facendo domande. – continua sotto – 

L’argomento famiglie e nascite è uno dei più importanti nell’Italia del post covid in quanto la crisi economica e sanitaria dello scorso anno ha fatto registrare un crollo delle nascite a dispetto di un grave aumento di morti. L’Italia post pandemia può tornare a uno stato di benessere economico e ottenere una nuova ondata di nascite solo mediante politiche a vantaggio dei giovani e delle imprese finalizzate a rapide assunzioni e a fornire maggiore sicurezza in termini lavorativi alle nuove famiglie. – continua sotto – 

L’assegno unico universale può essere lo strumento mediante il quale sostenere la voglia di famiglia e stabilità dei giovani che al tempo d’oggi non sono in grado di sostenere le spese legate all’acquisto di una casa e arrivo di una nuova vita per via delle condizioni di lavoro estremamente altalenanti. In questo frangente il Caf e i centri di assistenza sociale e fiscale diventano un luogo di consulenza e interscambio di informazioni, un luogo dove sentirsi liberi di fare qualche domanda in più e scoprire i diritti di cittadino.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico