Cronaca

Marcianise, brucia l’auto dell’ex compagna: 47enne in carcere

di Redazione

A Marcianise (Caserta), nella giornata del 29 maggio, i carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare, con la custodia in carcere, nei confronti del 47enne N.G. per atti persecutori nei confronti dell’ex compagna. – continua sotto – 

Il provvedimento, emesso dalla Corte di Appello di Napoli, è scaturito dall’attività investigativa svolta con tempestività dai carabinieri della stazione di Marcianise, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, a seguito dell’incendio dell’autovettura della donna. – continua sotto – 

Le indagini, sviluppate attraverso le testimonianze di persone informate sui fatti e accertamenti di riscontro, hanno permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’uomo, già sottoposto ad obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per atti persecutori, lesioni e danneggiamento commessi nei confronti della donna nel 2019. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico