Gricignano

Gricignano, “No al Biodigestore”: politica e associazioni fanno il punto della battaglia

Gricignano (Caserta) – Nuovo incontro tra associazioni, comitati, istituzioni e cittadini, tenutosi nella serata di giovedì 17 giugno, a Gricignano, per discutere delle contromisure che varie comunità hanno deciso di porre in essere al fine di contrastare la realizzazione dell’impianto di biometano che dovrebbe sorgere nella zona Asi Aversa Nord, ricadente nel territorio gricignanese. – continua sotto – 

I lavori sono stati aperti da Francesca Tessitore e Giovanna Moretti, rappresentanti del Comitato #NoBiodigestore, che hanno fatto un lungo excursus politico e tecnico sugli iter burocratici intrapresi sin dall’inizio della battaglia. Anche la politica nazionale si è mostrata sensibile al problema e dopo la visita la settimana scorsa della presidente della Commissione Ambiente del Senato, Vilma Moronese, del Movimento 5 Stelle, nell’incontro di ieri è intervenuto il senatore ex 5stelle Fabio Di Micco. Poi è stata la volta degli amministratori locali. Il primo ad assicurare collaborazione con qualsiasi atto amministrativo da porre in essere è stato il sindaco di Cesa, Enzo Guida. – continua sotto – 

Sulla stessa lunghezza d’onda gli assessori alle Politiche Ambientali e Politiche Sociali del Comune di Aversa, Elena Caterino e Luigi Di Santo. E ancora: Pino Cannavale, delegato all’Ambiente di Fratelli d’Italia. Per il Comune di Marcianise era presente il delegato alla Sanità, Francesco Lampitelli. Poi sono intervenute le associazioni: per Stop Biocidio-Rete di Cittadinanza e Comunità hanno partecipato Vincenzo Tosti e Domenico Giuliano. In chiusura, è intervenuto il “padrone di casa” Vincenzo Santagata, sindaco di Gricignano. IN ALTO IL VIDEO CON TUTTI GLI INTERVENTI

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico