Gricignano

Gli alunni-inventori di Gricignano vincono il concorso nazionale “Eureka!Funziona!”

Gricignano (Caserta) – “Inventopoli”. E’ la piccola città tecnologica creata dagli alunni della scuola primaria dell’istituto comprensivo statale “Filippo Santagata” di Gricignano che hanno rappresentato la provincia di Caserta alla nona edizione del concorso nazionale “Eureka!Funziona!”, gara di costruzioni tecnologiche per giovani inventori, promosso da Federmeccanica in accordo con il Ministero dell’Istruzione e in collaborazione con le articolazioni territoriali di Confindustria. Oltre 100 allievi dell’istituto diretto dalla professoressa Loredana Russo, assistiti dai loro docenti e da Confindustria Caserta, si sono distinti nel progetto, portando a casa un premio importante, a testimonianza di come l’emergenza Covid non abbia fermato la loro passione e creatività, anzi gli ha consentito di sperimentare nuove modalità di lavoro di gruppo. – continua sotto – 

Gli alunni gricignanesi hanno illustrato le loro opere nel corso del “Tg Eureka!” (guarda il video in alto), format online scelto per l’edizione 2021, durante il quale si sono susseguiti collegamenti e interviste ad alcune delle classi che hanno partecipato all’iniziativa e a quattro importanti imprese – Fincantieri, Leonardo, Mevis e Rold – per un tour virtuale in azienda e mostrare ai ragazzi come vengono costruiti realmente elicotteri, navi, componenti di elettrodomestici e altri prodotti meccanici ed elettronici. – continua sotto – 

L’obiettivo di “Eureka!Funziona!” – spiegano i promotori – è educare all’imprenditorialità: stimolare l’ingegno e sviluppare le competenze interdisciplinari e l’attitudine al lavoro di gruppo di migliaia di bambini al terzo, quarto e quinto anno della scuola elementare. Ai partecipanti è stato richiesto di elaborare, partendo da un kit di materiali, un’invenzione giocattolo traendo ispirazione dalla vita quotidiana. Il principio che anima il progetto, infatti, è proprio quello di utilizzare “l’invenzione” come strumento per imparare. Federmeccanica ha provveduto ad inviare alle classi aderenti un kit con vari oggetti (come magneti, elastici, fili in metallo, dischi di cartone, asticelle di legno, palloncini, motorini, pannelli solari) con cui gruppi di 4/5 bambini hanno inventato e realizzato un giocattolo in grado di muoversi utilizzando il principio fisico contenuto nel kit. Ogni bambino ha avuto un ruolo preciso nel team: chi è disegnatore tecnico, chi si occupa del diario di bordo per raccontare le varie fasi del lavoro, chi costruisce materialmente l’oggetto e chi progetta una campagna pubblicitaria. Le uniche due regole: prevedere la mobilità del giocattolo e vietato farsi aiutare dagli insegnanti! – continua sotto – 

“Un’iniziativa – ha commentato il presidente di Confindustria Caserta, Beniamino Schiavone – che rappresenta uno strumento di fondamentale importanza per valorizzare la creatività, la curiosità e la passione dei bambini che, grazie all’azione di stimolo compiuta da importanti aziende coordinate da Federmeccanica, hanno avuto la possibilità di tirare fuori idee innovative e di imparare a confrontarsi e a lavorare in team. ‘Eureka! Funziona!’ è un’attività che va avanti da diversi anni e pone l’attenzione sul tema della formazione, che riteniamo prioritario per lo sviluppo del Paese. L’Italia, e in particolare mi riferisco al Mezzogiorno e alla Campania, è ricca di talenti. Valorizzare le qualità dei nostri giovani è compito delle classi dirigenti, che devono riuscire a trattenere sul territorio le migliori intelligenze. Faccio i miei complimenti all’istituto comprensivo ‘Santagata’ di Gricignano. Grazie allo straordinario lavoro dei ragazzi, supportati dai loro insegnanti, è stato possibile centrare un obiettivo così prestigioso”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico