Aversa

Aversa, la dirigente del Secondo Circolo: “Anno difficile, grazie ai nostri piccoli eroi silenziosi”

Aversa (Caserta) – Si è concluso con un saluto amaro in cui si intravede un raggio di speranza per il futuro l’anno scolastico degli studenti del Secondo Circolo Didattico di Aversa. Una scuola che sperava di compiere un salto di qualità con la nuova amministrazione ottenendo nuove aule e nuovi spazi, così da poter garantire agli studenti il livello ottimale di preparazione assicurato negli anni passati. Ma, nonostante l’impegno, le richieste, le proteste espresse sui media dalla dirigente scolastica Emilia Tornincasa, finalizzate a stimolare l’Ente locale a provvedere a quanto promesso da anni, l’amministrazione è parsa sorda alle esigenze di quella che è una delle scuole primarie storiche della città, dando addirittura la sensazione di operare in modo da farla scomparire. – continua sotto – 

La pandemia, poi, ha dato il colpo di grazia, come accaduto in tante altre scuole cittadine e dell’intera penisola chiuse causa Covid che quando sono state riaperte, per tempi brevissimi, sono state costrette a chiudere nuovamente, parzialmente o totalmente, per la presenza di soggetti colpiti dal virus. Un virus che, malgrado la campagna vaccinale massiccia, ancora in corso, ha imposto la necessità di isolamento domiciliare a ben 52 allievi della scuola “Linguiti” proprio negli ultimi giorni, impedendo quel saluto festoso che è stato abituale negli ultimi anni e che si sarebbe potuto effettuare rispettando le norme di sicurezza e distanziamento. – continua sotto – 

Una conclusione che ha ispirato la dirigente Tornicasa a salutare gli allievi con un post collocato sulla pagina ufficiale della scuola. “Un anno difficile, terminato con due quinte in quarantena, nessun saluto festoso, con il sorriso nascosto dietro una mascherina. Amarezza, stanchezza ma mai delusione fino a quando ci sono loro, i nostri piccoli eroi silenziosi che sanno dar luce e senso a tutto. Grazie piccoli miei, vi porterò nel cuore e vi auguro una vita di sorrisi radiosi”, scrive la dirigente sperando in un futuro migliore.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico