Campania

Campania, De Luca: “Recuperati 230mila vaccini persi”. E chiede svolta su Reddito Cittadinanza

“Con le forniture di vaccini ricevute ieri la Campania ha recuperato i 230mila vaccini che avevamo perso”. Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in diretta su Facebook. “I ragazzi nella fascia d’età 12-23 anni in Campania sono 780mila. – ha aggiunto – Rispetto al Lazio che ha una popolazione identica, abbiamo 140mila ragazzi in più. Abbiamo chiesto una anticipazione delle forniture per vaccinare tutta la popolazione studentesca”. – continua sotto – 

“Successo vaccinazioni è delle Regioni” – “In relazione a notizie televisive che ascoltiamo, voglio chiarire che per quanto riguarda il piano di vaccinazioni dobbiamo ringraziare semplicemente le Regioni italiane e i dipendenti delle nostre Asl. Il contributo dato dallo Stato italiano e dal commissariamento o è di semplice distribuzione dei vaccini o di confusione. L’unico merito che va riconosciuto al governo è la prudenza nei mesi precedenti, ma dallo Stato italiano abbiamo avuto solo banchi a rotelle e primule, che non abbiamo fatto più, e tanta confusione. Se fosse stato tutto nelle mani dello stato avremmo avuto un’ecatombe”. – continua sotto – 

“300 casi in Campania, quota imbecilli si riduca a zero” – “Cominciamo a respirare, ma raccomando sempre di essere prudenti. Abbiamo ancora 300 contagi oggi”. “E’ il risultato – spiega De Luca – di tre fattori: abbiamo avuto 300mila vaccini in meno nei mesi scorsi, siamo la regione a densità abitativa più alta d’Italia e abbiamo avuto una percentuale di imbecilli che non ha rispettato le regole di prudenza e di contrasto al Covid. Mi auguro che questa percentuale di imbecilli, movida irresponsabile, attività private contro le norme, si riduca non dico a zero ma a percentuali minime”. “Serve responsabilità – chiede De Luca – perché molte norme che saranno assunte a livello nazionale sono ridicole, non controllerà nessuno. Allora, autocontrolliamoci perché un 15% cittadini, per sua scelta, non ha voluto vaccinarsi ed è esposto ai contagi, ci sono le varianti e a settembre aprono le scuole. – continua sotto – 

“Reddito Cittadinanza, con quei soldi dare una mano a mamme e scuola” – “Tolta la quota da dare alle famiglie povere, ma esisteva già il reddito d’inclusione, io prenderei quello che resta degli 8 miliardi l’anno che impegniamo per il reddito di cittadinanza per dare risorse per metà alle famiglie, per ogni figlio, per contribuire alla crescita demografica e dare una mano alle mamme, e l’altra metà le destinerei al comparto scuola e università”. De Luca ha detto che il reddito è stato percepito anche da “alcuni detenuti. A loro do i miei complimenti per la creatività, ma non li rivolgo a chi ha voluto questa misura. I milioni usati da percettori abusivi non saranno recuperati mai più”. Il governatore ha quindi rilanciato la proposta di dare 500 euro a ogni percettore del reddito di cittadinanza che vada a lavorare come stagionale. – continua sotto – 

“Funivia, basta con immagini di Castellammare-Faito” – Dopo la tragedia del Mottarone “su qualche giornale irresponsabile abbiamo trovato immagini della funivia Castellammare-Faito. Abbiamo già segnalato questo atto di sciacallaggio, consapevole o inconsapevole. La funivia Castellammare-Faito non c’entra niente, ha una gestione pubblica, ha ricevuto tutta la manutenzione necessaria. Rinnovo la richiesta di non pubblicare quella foto collegata a commenti su altri impianti crollati”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico