Aversa

Aversa, la maggioranza a Santulli: “Come può difendere il comportamento di Palmiero?”

Aversa (Caserta) – “Come può e con quale faccia Paolo Santulli, capogruppo di un partito di maggioranza che però allo stesso tempo siede all’opposizione e firma proposte con Fratelli d’Italia insieme ai dissidenti, difendere l’indifendibile e cioè il comportamento contro il regolamento da parte del presidente del Consiglio Comunale Carmine Palmiero?”. A sostenerlo, in una nota congiunta i consiglieri di maggioranza dopo le parole espresse da Santulli in difesa di Palmiero, ormai ritenuto “il presidente dell’opposizione”. – continua sotto – 

“Le dichiarazioni di Santulli – continuano dalla maggioranza – sono offensive verso le Istituzioni perché le regole ci sono e vanno rispettate e il presidente ha il dovere di far sì che questo avvenga. Anche per questo, più volte, come consiglieri comunali di maggioranza ci siamo espressi chiaramente: non ci sentiamo più rappresentati né tutelati dal suo ruolo di garante. Invitiamo il consigliere Santulli e il suo fido presidente a leggere l’articolo 66 comma 4 del regolamento sul funzionamento del Consiglio comunale. È molto chiaro. Ed è per questo che abbiamo segnalato al Prefetto una serie di gravi inadempienze”. “Il consigliere Santulli – concludono – si risparmi, dunque, queste uscite, piuttosto chiarisca la sua posizione e spieghi pubblicamente alla città come si può essere allo stesso tempo capogruppo di un partito di maggioranza e leader dell’opposizione. A noi, e non solo a noi, appare evidente ormai l’inaccettabile classico schema dei ‘due piedi in una scarpa’”. – continua sotto – 

Ad intervenire anche il segretario cittadino del Partito Democratico, Francesco Gatto: “Continuo a registrare che il consigliere Santulli con i suoi ripetuti attacchi scomposti rivolti al sindaco e alla sua maggioranza prosegue nel suo incessante lavoro di destabilizzazione politico amministrativa. Parla di ‘democrazia e di rispetto delle regole’ ma nei fatti continua a contravvenire a quanto previsto dalla regolamentazione del Partito Democratico. Mi auguro che quanto prima venga fatta chiarezza e vengano presi provvedimenti seri da parte del partito”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico