Home

Schiacciato da una fresa, operaio muore in un’azienda del Varesotto

Un operaio di 49 anni, Cristian Martinelli, è morto in un incidente sul lavoro verificatosi all’interno di un’azienda di Busto Arsizio, nel Varesotto. Rimasto schiacciato da un’enorme fresa industriale, l’operaio è stato trasportato in condizioni disperate all’ospedale di Legnano dove però i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo. – continua sotto – 

Martinelli lavorava in un’azienda di estrusione di materie plastiche. “Si lamentava che fossero in pochi”, ha detto ai cronisti la moglie dell’operaio, Sara, che, sotto shock, si è presentata davanti all’ingresso della fabbrica, in compagnia della suocera, per chiedere gli effetti personali del marito, con cui ha avuto due bambine di sette ed otto anni. – continua sotto – 

L’incidente è avvenuto poco dopo l’apertura di un’inchiesta da parte della Procura di Prato su un’altra tragica morte sul lavoro, quella di Luana D’Orazio, la 22enne di Pistoia rimasta uccisa dopo essere finita nell’ingranaggio dell’orditoio in una fabbrica tessile della provincia di Prato (leggi qui).

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico