Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, finti dipendenti Agenzia Entrate tentano truffa ad anziana: un arresto

Mondragone (Caserta) – “Suo figlio ha un debito e deve subito pagarlo per evitare problemi, verrà a casa sua un nostro incaricato a riscuotere”. La “classica” truffa che hanno tentato di mettere a segno, nel pomeriggio di 24 maggio, ai danni di un’anziana di Mondragone ma sventata dai carabinieri con l’arresto di un 21enne, M.P., residente a Napoli. – continua sotto – 

La vittima veniva contattata telefonicamente da finti “dipendenti dell’Agenzia delle Entrate”, i quali le comunicavano che, dopo un acquisto effettuato dal figlio, era sorta una controversia. Così, per evitare gravi conseguenze per lui, era necessario provvedere al pagamento di 4.300 euro nelle mani di un corriere che sarebbe giunto al domicilio dell’anziana, garantendo la successiva consegna del plico. I truffatori, restando in costante contatto telefonico con la donna per circa due ore, la invitavano a reperire la somma di denaro richiesta o, in alternativa, monili in oro presenti in casa. – continua sotto – 

Ma, all’arrivo nell’abitazione dell’anziana per riscuotere i soldi, il finto corriere veniva colto in flagrante dai carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale mondragonese. All’esito dell’udienza celebrata stamani, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, condividendo l’impianto accusatorio della Procura, ha convalidato l’arresto del giovane per tentata “truffa aggravata dall’aver approfittato di circostanze di persona che, con riferimento all’età, erano tali da ostacolare la sua privata difesa”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico