Aversa

Aversa, servizi sociali: ecco i 10 “Assi” proposti per il piano di zona

Aversa (Caserta) – Venerdì 23 aprile si è tenuta la seconda giornata di concertazione per la preparazione del piano territoriale di zona dell’ambito socio-sanitario C6. Come già accaduto per la prima giornata, svoltasi il 29 marzo, erano presenti numerose associazioni sia in presenza che collegate da remoto. Insieme al sindaco Alfonso Golia e all’assessore Luigi Di Santo, sedevano i delegati dei rispettivi comuni. – continua sotto – 

Sono stati proposti alle associazioni i 10 ‘Assi’ sui cui costruire il piano di zona, scaturiti dalla discussione del 29 marzo, ovvero: 1. Stabilizzazione dei senza fissa dimora; 2. Osservatorio sulla povertà. Contrasto alla povertà; 3. Minori. Centro diurno del minore; 4. Uso sociale dei beni confiscati; 5. Contrastare lo spreco delle risorse; 6. Servizio individuale per le persone non vedenti; 7. Autismo. Sindrome di down; 8. Trasporto disabili. Terapia. Ptri; 9. Dopo di noi. Supporto disabilità gravi. Caregivers; 10. Povertà educative. La proposta, illustrata anche sul piano finanziario è stata accolta positivamente, in particolare per la metodologia innovativa, e sarà portata al tavolo istituzionale dell’Ambito martedì 27 prossimo per essere approvata. – continua sotto – 

C’è tanta soddisfazione, come fa sapere l’assessore Luigi Di Santo: “Abbiamo inaugurato un metodo nuovo. Siamo partiti dall’ascolto, dal basso. Insieme con le Associazioni, con il mondo reale, abbiamo costruito il piano di zona. E abbiamo cominciato a raccogliere e monitorare dati per avere contezza del contesto su cui intervenire. Il prossimo passo sarà costruire una rete solida di copartecipazione con il mondo associativo attraverso incontri periodici, attivando tavoli di competenza coprogettuale, che serviranno a rispondere ai bisogni e a valutare l’efficacia delle risposte nel segno di un modello integrato mai visto prima”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico