Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, l’area archeologica dell’Appia Antica in preda a rifiuti, roghi ed erbacce

Mondragone (Caserta) – La storia “sommersa” da rifiuti, erbacce e fumi di roghi tossici. E’ il triste, quanto vergognoso, scenario che caratterizza il parco archeologico dell’Antica Appia di Mondragone e la strada che segue il percorso dell’Appia Antica, nelle vicinanze del cimitero, dove diversi anni fa riaffiorarono il tratto lastricato e i resti di alcune tabernae che venivano utilizzate per attività commerciali. – continua sotto –

Un’area che dovrebbe essere tra le principali mete turistiche campane ma che invece, come ormai “prassi” anche in altri territori di rilievo storico-archeologico del Casertano, versa in uno scandaloso stato di abbandono e degrado. Come ci segnalano diversi nostri lettori, sono all’ordine del giorno gli sversamenti abusivi di rifiuti di qualsiasi genere, spesso dati alle fiamme, generando nubi tossiche che raggiungono il centro abitato. E, ancora, carcasse di animali, sporcizia, incuria totale. – continua sotto –

L’appello è rivolto alle autorità locali (Comune, Soprintendenza e chi di competenza) affinché la zona riacquisti il decoro che merita e si ponga un freno al continuo deturpamento del territorio da parte di criminali ambientali o, semplicemente, di cittadini incivili. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA (SFOGLIA LE IMMAGINI)

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico