Aversa

Aversa, gli studenti del “Conti” e del “Jommelli” celebrano Dante insieme ai Lions

Aversa (Caserta) – Riceviamo e pubblichiamo articolo degli studenti redattori di “RacCONTI@moci”, giornale informativo dell’Isiss “Osvaldo Conti” – continua sotto – 

Venerdì 12 marzo, l’Istituto Superiore Statale e Liceo Coreutico “Osvaldo Conti” di Aversa (Caserta) e il Liceo “Jommelli”, rispettivamente coordinati dalle dirigenti Mena Di Grazia e Rosa Celardo, hanno partecipato all’incontro online “Lectura Dantis”, pianificato dal Lions Clubs Aversa Città Normanna e dal Lions Club Napoli Host, presieduti rispettivamente da Giustino Lunello e Grazia Salerno, per onorare i 700 anni della nascita del poeta, scrittore e politico italiano, Dante Alighieri. – continua sotto – 

I festeggiamenti per il Sommo Poeta, autore della Divina Commedia e simbolo dell’unità del nostro Paese, si sono incrociati in un anno complicato, la pandemia, che ha colpito il mondo, ma nonostante tutto fioccano via web tantissime iniziative per celebrarlo. Dante rappresenta l’identità nazionale nata molto prima dello Stato Italiano e in questo momento di forti difficoltà è indispensabile sentirsi una comunità nazionale in cui ognuno faccia la sua parte e respiri un clima di solidarietà che aiuti a superare questo periodo buio. Dante insegna ad aver fiducia e ad attendere di uscire a riveder le stelle. Il convegno ha voluto scoprire e riscoprire la presenza ed i valori umani di Farinata degli Uberti, che Dante incontra nel Canto X della Divina Commedia. Egli fu avversario della parte politica di Dante durante le sanguinose lotte, ma al di là dell’odio fra fazioni avverse, hanno un ideale che li accomuna: il profondo e sincero amore per la Patria. – continua sotto – 

E tante altre le tematiche esaminate: averroismo latino e la ricerca filosofica dentro la religione e da qui la verità unica; l’importanza dell’amicizia in Dante ed Aristotele che nel mondo antico era una virtù di grande importanza filosofica; l’etica epicurea, fondata sul piacere e quindi edonistica. L’incontro ha avuto una positiva ricaduta sia sul piano dell’arricchimento personale degli studenti per il confronto che si è creato nel dibattito sia sul piano didattico per aver dato un ulteriore occasione di approfondimento di contenuti sociali ancora di grande attualità. – continua sotto – 

La passione dei relatori, l’interesse dei ragazzi e l’importanza delle tematiche analizzate hanno dimostrato che la scuola non si ferma, nonostante il Covid-19, ma va avanti attraverso la Dad e continua ad essere un importante polo multidisciplinare e il mezzo più potente per lo sviluppo di una consapevolezza individuale e di una coscienza civica. Si ringrazia la Dirigente che permette di vivere esperienze che offrono ai ragazzi un’eccezionale opportunità di crescita e un momento di alto valore formativo.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico