Home

Draghi giura come presidente del Consiglio: parte nuovo Governo

Mario Draghi ha giurato al Quirinale, nelle mani del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, come nuovo presidente del Consiglio, insieme ai 23 ministri scelti per il suo governo. A seguire la cerimonia della campanella a Palazzo Chigi con il passaggio di testimone tra l’ex premier Giuseppe Conte e Draghi. Subito dopo, si terrà il primo Consiglio dei Ministri del nuovo governo.  – continua sotto – 

Ieri sera l’ex presidente della Bce ha accettato l’incarico di formare il nuovo governo e, dopo aver incontrato Mattarella, ha presentato la lista dei suoi ministri (8 donne e 15 uomini). Un terzo di tecnici, due terzi di politici. 9 i ministri confermati, 2 invece cambiano dicastero. – continua sotto – 

Federico D’Incà (M5S) ai Rapporti con il Parlamento; Vittorio Colao (tecnico) all’Innovazione tecnologica; Renato Brunetta (Forza Italia) Pubblica amministrazione; Maria Stella Gelmini (Forza Italia) agli Affari regionali; Mara Carfagna (Forza Italia) al Sud; Elena Bonetti (Italia Viva) alle Pari opportunità; Erika Stefani (Lega) alle Disabilità; Fabiana Dadone (M5S) alle Politiche giovanili; Massimo Graravaglia (Lega) al Turismo; Luigi Di Maio (M5S) agli Esteri; Luciana Lamorgese (tecnica) all’Interno; Marta Cartabia (tecnica) alla Giustizia; Daniele Franco (tecnico) all’Economia; Lorenzo Guerini (Pd) alla Difesa; Giancarlo Giorgetti (Lega) allo Sviluppo economico; Stefano Patuanelli (M5S) all’Agricoltura; Roberto Cingolani (tecnico) alla Transizione ecologica; Enrico Giovannini (tecnico) alle Infrastrutture; Andrea Orlando (Pd) al Lavoro; Patrizio Bianchi (tecnico) all’Istruzione; Cristina Messa (tecnico) all’Università; Dario Franceschini (Pd) alla Cultura; Roberto Speranza (Leu) alla Salute; Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli (tecnico).

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico