Gricignano

Caserta, tenta di lanciarsi dal cavalcavia: salvato da uno studente di Gricignano

Caserta – Stava tentando di togliersi la vita, lanciandosi da un cavalcavia. Ma l’estremo gesto è stato interrotto dall’arrivo di un giovane studente che lo ha salvato da una probabile morte. – continua sotto – 

E’ accaduto stamani, a Caserta, in via Vivaldi, nelle immediate vicinanze della sede dell’Università degli Studi della Campania “Vanvitelli”. Lorenzo Principe (nella foto), 29 anni, di Gricignano, laureando in Farmacia, era appena uscito in strada dopo essersi recato nella segreteria studenti ed ha notato alcune ragazze che gridavano rivolgendo lo sguardo in direzione del cavalcavia che sovrasta la linea ferroviaria parallela a via Vivaldi. Sulla rampa di scale che collega la strada sottostante al cavalcavia c’era un uomo in piedi sul parapetto che minacciava di buttarsi giù. A quel punto, velocemente ma con molta discrezione, lo studente è salito fino in cima alle scale: giunto alle spalle dell’uomo che stava quasi per lanciarsi, l’ha afferrato per il cappotto e tirato con forza verso di lui, mettendolo in salvo. – continua sotto – 

“Un uomo sulla cinquantina, nativo di Caserta, che soffre di epilessia”, racconta Lorenzo a PupiaTv. “L’ho visto molto turbato, triste, a tratti assente, era abbastanza depresso e probabilmente deve avere qualche problema serio. Sono rimasto con lui fino all’arrivo dei carabinieri poiché avevo il timore che, non appena mi fossi allontanato, potesse riprovarci”. Giunti sul posto, i militari dell’Arma, nel frattempo allertati dalla dirigente della segreteria, hanno fatto salire il cinquantenne in auto, portandolo via. “Ho realizzato solo dopo quello che era successo e cosa avevo fatto, perché l’ho fatto di istinto”, sottolinea Lorenzo. Istinto che ha scongiurato l’ennesima tragedia legata al dramma della depressione.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico