Aversa

Aversa, gli allievi della “Pascoli” illustrano i palazzi Liberty ai “colleghi” europei

Aversa (Caserta) – La pandemia da coronavirus, grazie ai nuovi strumenti tecnologici, non ferma i progetti “Erasmus+” alla scuola media “Giovanni Pascoli” di Aversa guidata dalla dirigente scolastica Filomena Simonelli. – continua sotto – 

Il blocco dei viaggi ha fatto venir meno la possibilità di incontrarsi nelle varie nazioni interessate, dalla Spagna al Portogallo, alla Francia, all’Austria, oltre ovviamente all’Italia. Da qui, come avviene con la didattica a distanza, gli studenti, grazie alla referente del progetto, professoressa Anna Pescione, si stanno incontrando online per continuare a dare vita al progetto “European Cities: History, Ecology and Tourism. How do we represent ourselves and our Identity?”. – continua sotto – 

Sono stati presentati i lavori svolti dagli alunni sulla storia e l’architettura di fine XIX e inizi XX secolo in Italia, in particolare a Napoli e ad Aversa. Gli studenti aversani hanno illustrato ai colleghi che frequentano l’Institut D’Auro Santpedor (Spagna), il Collège Théodore Monod Margrencel (Francia), l’Agrupamento De Escolas De Vialonga (Portogallo) e l’Akademisches Gymnasium (Salisburgo – Austria) i palazzi Liberty di Aversa e Napoli, un patrimonio che in molti, anche i cittadini del posto, non conoscono pur avendolo quotidianamente davanti agli occhi. Un’esperienza che ha sicuramente arricchito il bagaglio culturale di tutti gli studenti che partecipano all’importante iniziativa multiculturale. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico