Cronaca

Scarichi nel fiume Volturno, sequestro in azienda trasporti dell’Alto Casertano

di Redazione

I carabinieri forestali della stazione di Pietramelara, insieme ai tecnici dell’Arpac di Caserta, hanno sottoposto a controllo un’impresa operante nel settore della logistica e dei trasporti su gomma situata a Dragoni, in località “Ponte Margherita”. – continua sotto – 

Durante le verifiche i militari hanno individuato una condotta che dall’interno dell’azienda scaricava i reflui provenienti dall’attività di autolavaggio dei propri mezzi di trasporto (circa 70 camion), senza alcun trattamento, direttamente sull’adiacente argine del fiume Volturno e da questi confluivano nel sottostante corso d’acqua. – continua sotto – 

La ditta in questione, tra l’altro, non era in possesso di alcun titolo autorizzatorio per lo scarico di acque reflue. Pertanto, si è provveduto a sequestrare l’area dove veniva esercitata l’attività di autolavaggio dei mezzi dell’impresa con tutte le attrezzature e lo scarico abusivo di acque reflue industriali, e a denunciare il legale rappresentante della società per l’accertata violazione penale in materia ambientale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico