Campania

Covid, scuole in Campania restano chiuse. De Luca: “Meglio non rischiare”

Le scuole in Campania resteranno chiuse. E non c’è ancora una possibile data di riapertura. Entro il weekend l’Unità di crisi della Regione analizzerà dati e situazione dello screening del personale sanitario, al momento ancora molto basso, e il governatore dovrebbe firmare una nuova ordinanza di conferma dello stop delle lezioni. – continua sotto – 

Il presidente Vincenzo De Luca ha confermato questo orientamento nel corso della sua tribuna social settimanale. “Abbiamo scelto la linea del rigore e della tutela dei nostri bambini e dei nostri giovani – ha detto il governatore – e senza sicurezza non si apre. Vi dico che è possibile, anzi probabile, che non si riapra. E comunque non riapriremo nulla se non avremo certezze sanitarie. Andremo verso una proroga della chiusura delle scuole”. – continua sotto – 

In mattinata, i sindaci della Campania – attraverso l’Anci – aveva chiesto al governatore di far slittare la riapertura delle scuole dell’infanzia e delle prime classi delle primarie, prevista per lunedì 24 novembre dall’ordinanza regionale numero 90 in subordine al risultato dei test in corso, prorogandone la chiusura al 6 dicembre, in modo da poter completare gli screening sanitari previsti. Al momento, è precisato in una nota di Anci Campania firmata dal presidente Carlo Marino (sindaco di Caserta), “è stato effettuato un numero di tamponi molto limitato (circa 2mila) su una platea stimabile di circa 150mila potenziali aventi diritto, tra personale docente e non docente, alunni e relativi familiari”. In molti Comuni i sindaci, con una propria ordinanza, hanno già disposto la chiusura delle scuole fino al 6 dicembre.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico