Cronaca

Cesa, un altro deceduto per Covid: il secondo in pochi giorni. Crescono i contagi

di Redazione

Cesa (Caserta) – Anche quella di oggi è una giornata triste per la comunità di Cesa dove un’altra persona è deceduta per via del Covid. Si tratta di un uomo che era ricoverato in ospedale. E’ il secondo deceduto a Cesa dall’inizio dell’emergenza dopo quello, solo tre giorni fa, di Stefano Di Pasquale (leggi qui).

Intanto, il bilancio della situazione Covid nel piccolo centro alle porte di Aversa è sempre più preoccupante: è salito oggi a 297 il numero dei positivi attivi e crescono, purtroppo, anche i ricoveri in ospedale. Come se non bastasse, fa sapere il sindaco Enzo Guida, “diventa sempre più difficile, dalle segnalazioni che giungono dai cittadini, ricevere a casa l’autombulanza o riuscire a mettersi in contatto col servizio 118”. Ed in queste ore si sta materializzando un’altra emergenza: la mancanza di bombole di ossigeno. “Il virus – spiega Guida – crea problemi respiratori e sono aumentati i casi di persone che hanno bisogno di aiuti alla respirazione. L’appello è quello di restituire le bombole che si hanno in casa se non servono. Ciò può essere di aiuto agli altri”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico