Parete

Parete, al lavoro i beneficiari del Reddito di Cittadinanza

Parete (Caserta) – Impegnare i percettori del Reddito di Cittadinanza in lavori di pubblica utilità. Rosalba Rispo, consigliera comunale del Movimento 5 Stelle, sta collaborando, a livello comunale, per la definizione dei progetti finalizzati all’utilizzo dei cittadini beneficiari del sussidio, oltre 300. “Ho chiesto – dichiara Rispo – di impegnare i percettori del Reddito per la pulizia delle strade e per la manutenzione del verde pubblico, in particolare per la cura di piazza Trosi, la ‘piazza degli ultimi’, che si trova nella periferia più abbandonata di Parete. Per la riuscita di questi progetti sto collaborando attivamente con la consigliera di maggioranza Arianna Sabatino, di cui ho sempre apprezzato la professionalità e la passione che ha sempre messo per le tematiche sociali e per la crescita civile del paese”.

Dal canto suo, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gino Pellegrino fa sapere che, presso l’Ufficio Servizi Sociali, ha preso il via la procedura preliminare che porterà all’avviamento al lavoro dei percettori del Reddito di Cittadinanza che saranno, nel giro di poche settimane, impegnati nei progetti di pubblica utilità approvati dal Comune. Si tratta di progetti realizzati dall’ente comunale in attuazione del decreto legge 102/2020 del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Con questi progetti l’Ente comunale intende stimolare la partecipazione attiva alla vita della comunità, rendendo partecipi i cittadini agli interventi di interesse generale, che consentono la valorizzazione del territorio urbano e, contemporaneamente, la sensibilizzazione dei cittadini al rispetto per l’ambiente e per i beni comuni. di Franco Terracciano 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico