Aversa

Aversa, si lavora (o non si lavora) al decoro urbano

Aversa (Caserta) – Isole ecologiche interrate, passaggio di cantiere dell’igiene urbana tra Senesi e Tekra con rivendicazioni dei lavoratori coinvolti, manutenzione verde e servizio di sosta a pagamento ancora al palo. Ad Aversa si lavora (o non si lavora, a seconda dei settori) per migliorare il decoro urbano.

Novità positive per le isole ecologiche interrate. «Sono state già completate – ricorda l’assessore al ramo Elena Caterino – quattro postazioni ubicate in Piazza Vanvitelli, Via Caravaggio, Via Giotto e Via Salvo D’acquisto nei pressi del Palazzetto dello Sport. Entro la settimana prossima saranno ultimate le altre due isole ecologiche ubicate rispettivamente in Piazza Cirillo e nel Parco Pozzi su Via Gaetano Andreozzi. Le rimanenti due postazioni saranno collocate a breve». Una vicenda, quindi, che, iniziata con le passate amministrazioni, è stata portata a termine da questa attuale capeggiata dal sindaco Alfonso Golia. Proprio quest’ultimo ha incontrato, dopo un’assemblea in piazza Municipio con una parte dei lavoratori Senesi che temono di non ricevere alcune loro spettanze pregresse al subentro della nuova ditta, una delegazione di operatori. Questi ultimi evidenziano il timore di non vedersi riconosciuti dalla Senesi arretrati che ammonterebbero ad oltre ventimila euro per ognuno di loro.

«Abbiamo incontrato – è ancora l’assessore Caterino a parlare – i lavoratori per ascoltare le loro istanze come abbiamo sempre fatto. Abbiamo poi incontrato con il sindaco ed il Rup una delegazione degli stessi lavoratori. Il passo successivo è stato l’incontro con tutte le sigle sindacali e con i Commissari Giudiziali Senesi in presenza del Sindaco e dell’Assessore al ramo. Sono state ascoltate le istanze dei Sindacati e aperto un confronto costruttivo e risolutivo. La Senesi si è assunta l’impegno di erogare le spettanze pregresse e l’Amministrazione si è assunta l’impegno di emettere nel più breve tempo possibile gli ultimi mandati e nel contempo come organo di controllo monitoreremo il processo. La seduta si è conclusa con la massima sinergia tra le parti. I Sindacati sono pronti al passaggio di cantiere che avverrà lunedì. Un altro grande risultato che l’Amministrazione Golia porta a termine». «Mi preme precisare – continua l’esponente dell’esecutivo aversano – che stiamo lavorando da mesi a questo evento, cercando di tutelare i lavoratori e, nel contempo, cercando di risolvere problemi atavici e adesso che siamo agli ultimi passaggi, possiamo ritenerci soddisfatti di come la situazione è evoluta».

Sempre in tema di decoro urbano, è stata effettuata nella giornata di giovedì la manutenzione della fontana monumentale di Piazza Vittorio Emanuele con l’installazione di un ulteriore filtro anticalcare e antialghe per tutelare il funzionamento di uno dei monumenti simbolo della città. A segnare il passo, invece, l’avvio del servizio di sosta a pagamento, le famigerate strisce blu che già avevano creato problemi richiedendo l’intervento dell’Autorità Anticorruzione. Successivamente, dopo la stipula del contratto, con la realizzazione delle strisce blu, è scoppiata la polemica relativamente alle zone interessate (troppe) dalla vernice blu, alla insufficienza di abbonamenti per residenti e lavoratori e studenti pendolari sino a toccare anche il posizionamento dei parchimetri. Le strisce sono state tracciate oramai da oltre tre mesi, i parchimetri sono stati installati, ma non si parte. Dalla Publiparking, la ditta che si è aggiudicato l’appalto, fanno sapere di essere «prontissimi» ad iniziare «purtroppo il problema è sempre lo stesso».

Ancora una volta, in pratica, l’amministrazione Golia si è impantanata nelle sabbie mobili delle modifiche necessarie da apportare in relazione alla rimodulazione oraria e alla questione abbonamenti. Per quanto riguarda gli orari, in particolare, all’interno dell’amministrazione si starebbe tentando di rivederli soprattutto per quanto riguarda le ore della movida e i festivi. Soprattutto in alcune zone. Si sta ipotizzando l’ampliamento a queste fasce orarie per fare in modo di evitare la presenza in strada dei parcheggiatori abusivi, vera e propria piaga di Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico