Cronaca

Frattamaggiore, rapine a minorenni: 20enne finisce in carcere

di Redazione

 I carabinieri della stazione di Frattamaggiore (Napoli) hanno arrestato un giovane di 20 anni, Vincenzo Mocerino, in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della locale érocura. E’ ritenuto gravemente indiziato della commissione di diverse rapine ai danni di minori, durante le serate della movida di Frattamaggiore, tra la fine del 2019 e l’estate 2020.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, il 20enne avvicinava le vittime quando erano in strada, anche in gruppo. Puntava loro un coltello e sottraeva i contanti – spesso pochi spiccioli – che custodivano nelle tasche. Dieci le vittime individuate, molte – per i militari dell’Arma – quelle che presumibilmente non hanno mai denunciato temendo ritorsioni. Il giovane è stato condotto nel carcere di Napoi-Poggioreale.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico