Aversa

Aversa, Zoccola: “Per il 14 settembre dobbiamo aprire tutte le scuole”

Aversa (Caserta) – «Le scuole devono essere aperte il 14 settembre». E’ una corsa contro il tempo quella intrapresa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfonso Golia e in particolare dal suo vice con delega all’edilizia scolastica Benedetto Zoccola. Nei giorni scorsi sono stati effettuati sopralluoghi, ai quali hanno partecipato, oltre allo stesso Zoccola, il collega con delega al patrimonio Mario de Michele, il consigliere comunale Vincenzo Cesario Angelino e il tecnico comunale Francesco Benadusi (che sarà anche il responsabile unico del procedimento), praticamente in tutte le scuole cittadine di competenza comunale per verificare il da farsi per consentire il regolare inizio delle lezioni nel rispetto delle normative anticovid nei tempi stabiliti dal governo nazionale.

Ieri, invece, in occasione dell’ultima seduta di giunta sono stati stanziati 150mila euro per lavori vari, particolarmente per quanto riguarda la palestra, per l’edificio di via Salvatore di Giacomo dell’istituto comprensivo “Gaetano Parente”. «Già domani (oggi per chi legge, ndr) – ha dichiarato Zoccola – il tutto sarà sulla piattaforma della pubblica amministrazione per l’assegnazione dei lavori. Inseriremo anche delle penali per quanto riguarda l’ultimazione delle opere da realizzare». La stessa delibera di giunta ha previsto lavori urgenti anche presso il plesso “Stefanile” del Terzo Circolo Didattico, in via Canduglia. Si tratta, nello specifico, di lavori necessari per il recupero ad aule scolastiche grazie allo spostamento degli uffici amministrativi dell’istituto scolastico di quella che è stata negli anni scorsi l’abitazione del custode, di fatto, ora, inutilizzata dopo la sua andata in pensione. I lavori in questione avranno un costo di 171mila euro e dovranno essere realizzati in tempi strettissimi.

«Insomma, – ha continuato il numero due dell’esecutivo di centrosinistra – per il 14 settembre dobbiamo aprire tutte le scuole di nostra competenza e stiamo facendo di tutto per evitare disservizi all’utenza, tenendo presente, comunque, quelli che sono i tempi tecnici per adeguare le strutture esistenti ai protocolli anti epidemia varati dal governo nazionale». «Entro la scadenza del 26 agosto – conclude Zoccola che in questi giorni sta ricoprendo il ruolo di sindaco stante l’assenza del primo cittadino per un breve periodo – abbiamo anche partecipato al bando nazionale per ottenere fondi per la locazione o la realizzazione di immobili che possano essere utilizzati come aule scolastiche in questo particolare momento storico». In corso, infine, anche una ricognizione per quanto riguarda il fabbisogno di arredi scolastici, in particolare degli oramai famosi banchi monoposto. In molti casi sono state le stesse istituzioni scolastiche ad effettuare i relativi ordini di acquisto avendo ricevuto specifici fondi.

Intanto, sempre in tema di scuole, la Prefettura di Caserta, acquisito il parere del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha approvato il progetto del Comune di Aversa nell’ambito dell’iniziativa Scuole Sicure 2020/2021 attraverso cui svolgere attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici.  Il progetto esecutivo prevede l’installazione di nuove telecamere ‘leggi-targa’ in prossimità dello svincolo Aversa Nord dove ci sono due scuole, l’installazione di una nuova telecamera nei pressi dell’istituto superiore ‘Osvaldo Conti‘, in via De Nicola, la predisposizione di una campagna educativa nelle scuole e lo straordinario per la Polizia Locale che sarà impiegata in operazioni di controllo.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico