Gricignano

Puzza a Gricignano, Zinzi: “De Luca non ha mai voluto discutere mia proposta di legge”

Gricignano (Caserta) – “I cittadini, stanchi di respirare odori nauseabondi, stanno organizzando ronde per stanare i responsabili”. Parole del consigliere regionale Giampiero Zinzi, candidato della Lega alle elezioni campane del 20 e 21 settembre, che interviene sulla vicenda della puzza notturna a Gricignano e dintorni, per la quale si terrà una manifestazione spontanea martedì 1 settembre, alle ore 21, in piazza Municipio.

Nel frattempo, il sindaco Vincenzo Santagata ha annunciato di voler predisporre delle “ronde” per individuare la fonte dei miasmi che probabilmente proviene da qualche impianto di depurazione situato nella zona industriale a cavallo tra le province di Caserta e Napoli, a pochi chilometri in linea d’aria da Gricignano e dall’agro aversano.

Una situazione che sembra rievocare “l’incubo” della Ecotransider, azienda di stoccaggio rifiuti situata nella zona industriale cittadina e chiusa anni fa, anche se non per puzza ma per questioni urbanistiche, a seguito delle proteste di migliaia di cittadini scesi in strada. A tal proposito, Zinzi commenta: “Quattro anni fa più o meno la stessa storia: finestre chiuse anche in estate e residenti preoccupati. Allora ascoltai le istanze del territorio e mi misi a lavoro a testa bassa. Il risultato – spiega il consigliere regionale – fu una proposta di legge che chiamammo ‘No Puzza’ (leggi qui). Sapete come è andata a finire? Vincenzo De Luca e la sua maggioranza – sottolinea Zinzi – non hanno mai voluto che fosse discussa in Consiglio Regionale. Se fosse stata approvata, a quest’ora avremmo scritto una pagina diversa”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico