Aversa

Aversa, Giubileo San Lorenzo: concerto d’organo di David Reccia Chynoweth

Dopo il brusco stop registrato a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19, prosegue spedito il programma degli appuntamenti musicali e culturali stilato nell’ambito del 25esimo anniversario della riapertura della Basilica di San Lorenzo Fuori Le Mura in Aversa. Venerdì 10 luglio, alle ore 20, l’Abbazia ospiterà il concerto d’organo alla vigilia della festa di San Benedetto da Norcia, patrono d’Europa.

“Vogliamo fare grata memoria di un quarto di secolo in cui la parrocchia dell’Abbazia di San Lorenzo, grazie all’opera dei sacerdoti, fedeli, catechisti ed operatori pastorali, ha vissuto una storia ricca di intense esperienze di fede, testimonianza della carità e vita culturale ecclesiale, affidando all’intercessione del patriarca san Benedetto il continente europeo e le famiglie del nostro territorio”, commenta il parroco monsignor Ernesto Rascato. Inviando un rescritto della Penitenzieria apostolica per l’indulgenza plenaria, Papa Francesco ha concesso la grazia giubilare della Sede apostolica per la ricorrenza del 25esimo della riapertura della basilica nell’anno 2020-2021. Lo scorso 21 marzo, in occasione della ricorrenza della nascita di San Benedetto, la città e comunità ecclesiale di Aversa hanno idealmente vissuto la ricorrenza del Giubileo laurenziano e l’inizio dell’anno giubilare con la concelebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo Angelo Spinillo, di ringraziamento e supplica per la comunità di San Lorenzo.

Ad esibirsi al prestigioso organo a canne a trazione meccanica di scuola pistoiese (Filippo Tronci), costruito nel 1875, sarà David Reccia Chynoweth, che da anni svolge un’intensa attività concertistica in tutto il mondo in qualità di solista e in ensemble. Il giovane maestro italo-australiano presenterà un programma sfaccettato e di straordinario valore musicale – da Bach a Sweelinck, da Girolamo Pera fino a Carlo Bodro – offrendo anche delle chicche di particolare interesse, come una gustosa versione organistica del famosissimo Rondò “Alla turca”, dalla Sonata K.331 di Mozart, e la trascrizione originale per organo dell’Ouverture da “La Gazza Ladra”, composta da Gioacchino Rossini. Il prossimo appuntamento giubilare sarà rappresentato dalla Festa patronale di San Lorenzo, in programma dal 6 al 10 agosto, con eventi liturgici, artistici e gastronomici.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico