Aversa

Aversa, piccole attività industriali in carcere. Scuotri (IV): “Costruiamo filiera no profit”

Aversa (Caserta) – Piccole attività industriali in carcere: come la produzione di pannelli fotovoltaici, ad esempio. Una proposta concreta da inserire nel programma di Italia Viva per le Regionali 2020 in Campania, formulata da Mariano Scuotri, 21 anni, componente dell’Assemblea Nazionale del partito di Renzi e consigliere comunale della città di Aversa.

“Data la consistenza della popolazione carceraria in Campania (terza regione italiana per popolazione) – spiega Scuotri – l’ente Regione può finanziare questa attività, trattandosi di una sua competenza (quella della formazione professionale): non farebbe concorrenza alle aziende già esistenti e ciò formerebbe i detenuti sia per la produzione industriale che per la posa in essere del prodotto”.

“Trattandosi, poi, di attività che sono finanziate dal Fondo sociale europeo, – continua – i manufatti realizzati sarebbero già di proprietà della regione che li potrebbe poi cedere agli enti locali che ne facessero richiesta per i loro consumi energetici. In questo modo avremmo costruito una filiera no profit piena”. “Aggiungo – conclude Scuotri – che ci sono tanti brevetti industriali scaduti di attrezzature del genere che potrebbero essere rilevati a costi irrisori, e anche l’impatto sul sociale sarebbe immenso: ci sono comuni che impegnano parti importanti delle loro risorse per l’assistenza ai familiari dei detenuti, specialmente ai minori”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico