Cronaca

Napoli, estradato dalla Grecia il boss del contrabbando di sigarette

di Redazione

E’ giunto dalla Grecia, con un volo proveniente da Atene, all’aeroporto di Roma Fiumicino il responsabile del contrabbando di oltre 30 tonnellate di sigarette di contrabbando: Francesco Stanzione, arrestato lo scorso 27 febbraio dalla polizia ellenica.

L’uomo risultava destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Napoli, nei suoi confronti e di altre 8 persone appartenenti a un’organizzazione dedita al traffico internazionale di tabacchi lavorati esteri dall’Est Europa verso l’Italia. Questo secondo le risultanze delle indagini eseguite dagli specialisti del Gico della Guardia di Finanza partenopea. Il 24 febbraio, nel corso dell’esecuzione della misura cautelare, Stanzione però era risultato irreperibile. Tre giorni dopo la cattura in Grecia e oggi l’estradizione in Italia. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico