Lusciano

Lusciano, spara a operaio: arrestato marito della vicesindaco

Un uomo di 39 anni, Domenico Cantone, guardia giurata e marito della vicesindaco di Lusciano (Caserta), Maria Consiglia Conte, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. Secondo quanto si è appreso, il 39enne ha impugnato la sua pistola, detenuta legalmente, e sparato contro un operaio edile di 51 anni, per fortuna senza colpirlo.

L’episodio è avvenuto nei pressi di un cantiere che si trova del comune casertano. L’arresto dell’uomo è stato convalidato: il giudice ha disposto per lui i domiciliari. Secondo gli investigatori il movente dell’aggressione a mano armata non sarebbe riconducibile a vicende di carattere politico piuttosto a motivi privati, forse legati all’attività lavorativa dell’operaio.

Intanto, il sindaco Nicola Esposito condanna il gesto, facendo sapere che anche la sua vice prende le distanze dall’azione compiuta dal marito. Allo stesso tempo la Conte, come riferisce Esposito, chiarisce che il vigilante avrebbe “agito per legittima difesa” (leggi qui).

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico