Napoli

#SalviamoilPresepe, a Napoli protestano commercianti di San Gregorio Armeno

Napoli – Saracinesche abbassate e tradizionali banchi di artigiani sistemate davanti alle botteghe come ai vecchi tempi. Mentre nel resto della città di Napoli, i commercianti hanno riaperto cosi come previsto dal secondo step della fase due, non hanno riaperto invece questa mattina gli artigiani del borgo dei pastori di via San Gregorio Armeno, nel centro storico del capoluogo campano.

Un’iniziativa per attirare l’attenzione del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e ottenere un incontro utile a manifestare le esigenze della categoria. Servono turisti, non basta riaprire le saracinesche per uscire dal tunnel in cui sono precipitati lo scorso 9 marzo con l’inizio del lockdown imposto dalla pandemia di Covid 19. E turisti al momento, e chissà fino a quando, non ce ne sono. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico