Caserta

Coronavirus, neo reparto Covid all’ospedale di Caserta

Un nuovo reparto di medicina, con 10 posti letto dedicati ai pazienti Covid-19, è stato attivato all’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. “In questa nuova unità operativa, la quinta dedicata al coronavirus – spiega il Commissario Straordinario Carmine Mariano – saranno accolti i pazienti con infezione accertata o sospetta che non necessitano di assistenza intensiva o sub intensiva. I pazienti riceveranno il primo inquadramento diagnostico e i primi trattamenti antivirali in attesa di essere eventualmente riallocati in altre unità operative in relazione all’intensità di cura necessaria”.

Mariano prosegue: “Nel nuovo reparto di medicina saranno, altresì, ricoverati i pazienti ‘deintensificati’, vale a dire i pazienti già ricoverati in reparti intensivi o sub intensivi in fase di miglioramento. Qui saranno completati i trattamenti prima della dimissione dall’Ospedale. Ci auguriamo che questa sia la tipologia di pazienti che più spesso vedremo nei prossimi giorni”.

Intanto, salgono a 238 i positivi nel Casertano, 17 in più rispetto a ieri, dato in linea con quello degli ultimi tre giorni. Lo comunica l’Asl di Caserta. Quattro i decessi negli ultimi due giorni, che portano il totale a venti. Tra gli ultimi casi emersi, sei riguardano persone residenti a Marcianise, comune che vede salire il numero totale di casi a 13. Buone notizie arrivano da Santa Maria Capua Vetere, comune più colpito della provincia con 22 casi, dove sei persone sono risultate negative al doppio tampone.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico