Parete

Parete, stanziati fondi per eliminare infiltrazioni d’acqua nel Palazzo Ducale

Parete (Caserta) – Infiltrazioni d’acqua nel Palazzo Ducale di Parete, si corre ai ripari. Finalmente il problema verrà risolto dopo le lamentele, negli ultimi mesi, anche di parte dell’opposizione consiliare. Il Comune, a tal proposito, ha stanziato circa 5mila euro per la sistemazione del terrazzo panoramico. La pioggia, soprattutto quella insistente di novembre, ha, infatti, provocato danni anche alle incartate presenti nelle stanze sottostanti e agli antichi solai in legno.

Eppure, il Palazzo Ducale, restaurato da pochi anni e ora sede di associazioni culturali, sembra già in situazione di emergenza. La facciata rivolta verso via Matteo Basile si è screpolata in più parti e il cortile, condiviso con altre abitazioni, non solo dovrebbe essere riqualificato in modo più decente ma sorvegliato con più attenzione per evitare scorribande di ragazzi che, spesso, hanno causato le vane le proteste della signora Antonella Saviano, proprietaria di una casa che confina con l’antico maniero. Manca ancora l’ascensore, con grave disagio per gli anziani e i portatori di handicap. E, spesso, le maniglie delle magnifiche porte sono manomesse da incivili che non rispettano il luogo della memoria collettiva.

La soluzione radicale, comunque, per riportare il Palazzo Ducale al suo antico splendore sarebbe quella di “liberarlo” da alcune abitazioni circostanti che lo soffocano e di creare un grande spazio aperto collegato con la vicina chiesa di San Pietro Apostolo. L’amministrazione del sindaco Pellegrino ha fatto del Palazzo Ducale il suo fiore all’occhiello e lì ha localizzato le varie attività culturali e ricreative che, per la maggior parte, si svolgevano in piazza Berlinguer. Anche i matrimoni civili e le promesse adesso non si svolgono più nella casa comunale, ma nel Palazzo Ducale senza nessun onere da parte degli sposi. di Franco Terracciano – IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico