Aversa

Coronavirus, sindaco Aversa: “Il nostro caso 1 sta bene, denuncia per chi viola privacy”

Aversa (Caserta) – “Ho sentito nuovamente il ‘caso 1’ che abbiamo ad Aversa e, fortunatamente, le sue condizioni non destano preoccupazione. Si è in attesa del tampone a cui, per protocollo, dovrà essere sottoposto anche il convivente. Non appena ci saranno i risultati ovviamente li condividerò con voi”. Lo fa sapere il sindaco di Aversa, Alfonso Golia, che, intanto, condanna senza remore il comportamento inqualificabile di chi sta diffondendo in alcuni gruppi Facebook e Whatsapp le generalità e i dati personali del paziente. Gli screenshot sono attualmente in mano alle forze dell’ordine che stanno facendo partire pesanti denunce a chi diffonde – e chi veicola – queste informazioni anche sbagliate.

Stasera, come annunciato, partirà un massiccio intervento di sanificazione delle strade. Allo stesso tempo verrà disposto che le farmacie lavorino a battenti chiusi, per ridurre al minimo il rischio per i lavoratori che espletano questo servizio fondamentale per la comunità. Li ringrazio di cuore, ad uno ad uno. A chi gli chiede delle mascherine, come da disposizioni dell’Oms e dell’Iss, Golia ricorda che “esse sono necessarie a chi ha contatto con il pubblico e a chi è vicino a persone che presentano i sintomi. Non sono necessarie durante gli spostamenti che – ricordo – devono essere strettamente necessari e giustificati. A questo proposito rivolgo un appello ai giovanissimi (e ai loro genitori): andare a trovare gli amici a casa, o andare dal fidanzato/a, non è uno spostamento urgente e necessario. Pertanto vi prego di evitare, per i motivi spiegati innumerevoli volte”.

Ricorda, inoltre, a tutti che non bisogna assolutamente recarsi nello studio del proprio medico curante. In caso di necessità e/o sintomi bisogna contattarlo telefonicamente, restare a casa e seguire le sue indicazioni. Il sindaco ha scritto una lettera a tutte le forze dell’ordine, la polizia locale, gli agenti di polizia penitenziaria, alla protezione civile, a tutti gli uomini del servizio civile ed ai collaboratori della casa comunale per ringraziarli a nome della città per tutto quello che stanno facendo. Insieme a medici e operatori sanitari stanno facendo un lavoro immane. “A loro va tutta la nostra vicinanza e il nostro ringraziamento”, dice Golia che, infine, ringrazia tutti i cittadini e i commercianti “per la risposta che stiamo dando in termini di applicazione delle regole”. “Lo so, non è bello vedere la città deserta – conclude il primo cittadino – Ma come avrete tutti capito è l’unica misura che ci mette al sicuro. Continuiamo così. Ne va della salute. Di tutti. A presto per altri aggiornamenti e come sempre continuerò a tenervi aggiornati”. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico