Campania

Coronavirus, Grimaldi: “Da De Luca la resa dello ‘sceriffo’. Basta propaganda”

“La lettera del governatore De Luca al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non è un grido d’allarme ma è la resa dello ‘sceriffo””. Cosi Massimo Grimaldi, vicecoordinatore regionale di Forza Italia in Campania e consigliere regionale, dopo la missiva con cui il presidente della giunta regionale campana ha chiesto al premier respiratori e mascherine, altrimenti “possiamo solo contare i morti”.

blank

“Da giorni il centrodestra campano – ricorda Grimaldi – sottolinea i problemi della emergenza ed invita la Regione a superare la propaganda per passare ai fatti. Un invito che viene rilanciato anche dai sindaci dell’agro aversano, nella lettera, questa sì un grido di allarme, al presidente e al direttore dell’Asl. Servono più posti letto, più attrezzature, tamponi e maggiore azione di coordinamento. Insomma più serietà e meno ‘discutibile comunicazione’. L’azione dei sindaci in questo momento di difficoltà deve essere sostenuta da una Regione competente, responsabile che bada al sodo e non alla propaganda”.

“Adesso Palazzo Santa Lucia consegni le verità, i numeri veri, metta sul campo i limiti che ci sono per consentire di individuare una strategia efficace e concreta. Il Governo – conclude Grimaldi – valuti la possibilità di nominare, come ha sottolineato Caldoro, un Commissario straordinario che possa affiancare con competenza e professionalità la Regione ed i Comuni”.

blank

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico