Carinaro

Carinaro, il Pd su caso coronavirus in zona industriale: “Amministrazione faccia chiarezza”

Carinaro (Caserta) – In una nota il circolo cittadino del Partito Democratico chiede all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Affinito “una presa di posizione ufficiale” sul caso di positività al coronavirus Covid-19 che riguarda la dipendente di un’azienda situata nella zona industriale di Carinaro.

“In questo momento, particolarmente grave per la comunità nazionale e, all’interno di essa, per la nostra stessa Carinaro, – esordiscono i Dem carinaresi nella nota – ci eravamo imposti il silenzio al fine di evitare qualsiasi situazione di tensione e consentire alle Istituzioni, a qualsiasi livello, di concentrare gli sforzi al fine di fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria. Ma a seguito della ‘improvvida’ diffusione di un messaggio audio, diffuso su WhatsApp (è oramai circolante su tutte le chat) da parte del vicesindaco del Comune di Carinaro, in relazione ad un presunto caso di positività al Coronavirus, interessante un lavoratore di un’azienda presente nella zona Asi del territorio di Carinaro (caso poi confermato dal sindaco stesso), seppur in uno spirito di ampia e fattiva collaborazione istituzionale, ci sembra doveroso chiedere, all’Amministrazione Comunale, una presa di posizione ufficiale che faccia chiarezza sull’intera vicenda; atteso che veicolare le notizie tramite audio WhatsApp, per poi confermarle in una stringata nota, in questo particolare momento, non fa che accrescere la confusione e timori fra i cittadini”.

“È inutile ricordare – sottolineano dal Pd – che il sindaco, quale rappresentante della locale comunità ha competenze in materia emergenze sanitarie e salute pubblica; pertanto, una volta attivatosi con la competente Asl, al fine preliminare di accertare la fondatezza della notizia, come avvenuto, è necessario successivamente, seppur nel rispetto della privacy delle persone coinvolte, ricostruire puntualmente la vicenda; anche allo scopo di accertare se il lavoratore, purtroppo contagiato, abbia avuto contatti con altri lavoratori residenti nel territorio comunale e quali luoghi (oltre a quello di lavoro) abbia frequentato (ad esempio qualche luogo di ristorazione sito nella zona industriale, come appunto riportato nel summenzionato audio) e, dunque, attivarsi per verificare se l’opportuna sanificazione delle strutture, frequentate dalla persona contagiata, sia avvenuta”.

Dal momento che, “in questa drammatica circostanza, a tutti i livelli istituzionali, si stia operando al fine di pubblicizzare adeguatamente i provvedimenti che si è intesi adottare, e le motivazioni che li abbiano fatti ritenere necessari”, il Pd ritiene, pertanto, “senza alcun intento polemico e in uno spirito di ampia e fattiva collaborazione istituzionale, che lo stesso debba avvenire nel nostro Comune, affinché i cittadini siano adeguatamente informati ed istruiti in ordine alle decisioni assunte. Al contrario, iniziali fughe di notizie (come nella circostanza, purtroppo, avvenuto) confermate, poi, con l’invito ad evitare allarmismi, ma senza chiarire, alla cittadinanza quali provvedimenti si inteso assumere per impedire la propagazione del contagio, non fanno altro che ingenerare, nella Comunità, ansia ed apprensione. E non è questo, in siffatto difficile momento, quello di cui Carinaro ha bisogno”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico