Aversa

Aversa, topi in via Ammaturo: la denuncia di Cannavale (Fdi)

Aversa (Caserta) – Telecamere “trappola” in via Madonna dell’Olio dopo la bonifica della discarica a cielo aperto e topi che assaltano le abitazioni ad angolo tra via Armando Diaz e via Antonio Ammaturo. I due volti dell’igiene pubblica ad Aversa, dove, in attesa di un passaggio del cantiere tra Senesi e Tekra (oramai sulle orme di Samuel Beckett e del suo “Aspettando Godot”) la situazione nelle strade sembra essersi normalizzata salvo alcuni luoghi topici dove continuano ad essere depositati sacchetti di rifiuti.

«Dopo aver fatto bonificare molti dei siti interessati dallo sversamento illecito dei rifiuti, – ha dichiarato la presidente della Commissione Consiliare Ambiente Elena Caterino – è arrivato il momento della repressione verso chi crede di poter fare come vuole». «Nei giorni scorsi, col collega di commissione ambiente Andreozzi, – ha continuato Caterino – abbiamo fatto installare dal nucleo ambientale della Polizia Municipale, che ringraziamo per la disponibilità, una serie di telecamere trappola per monitorare alcuni dei siti bersagliati dagli incivili in modo selvaggio». Tra questi anche via Madonna dell’Olio che, puntualmente, poche settimane dopo le bonifiche, sino a ieri, tornava ad essere una discarica a cielo aperto.

«Le operazioni di controllo sul territorio cittadino attraverso le telecamere appena installate – ha spiegato l’esponente del Partito Democratico – andranno ad intensificare il lavoro che stanno effettuando gli agenti della Polizia Municipale su tutto il territorio cittadino sanzionando coloro che infrangono le regole pensando di farla franca. Contemporaneamente lavoreremo ad una campagna di sensibilizzazione sul tema perché il nostro territorio va preservato quotidianamente ed ognuno di noi deve fare la propria parte».

Questo il versante positivo. C’è, però, l’altra faccia della medaglia, quella che porta all’individuazione di tre, quattro grossi topi nella zona della centralissima via Armando Diaz, all’angolo con via Antonio Ammaturo. Alcuni residenti in zona hanno girato un filmato consegnato alla stampa dal responsabile provinciale per l’ambiente di Fratelli d’Italia, Pino Cannavale, aversano, che ha dichiarato: «Le persone che abitano in questa zona non sanno più a chi rivolgersi. La situazione igienica delle strade cittadine è al collasso mentre gli amministratori parlano e si preoccupano di sanificazione delle scuole». «Questa – ha continuato Cannavale – è la situazione in via Armando Diaz. Il video girato dai residenti esasperati vi mostra come è la situazione attuale ad Aversa e mentre la politica pensa di igienizzare gli istituti scolastici i cittadini devono convivere con una vera invasione di topi. Dopo reclami e lamentele non sanno più a chi rivolgersi, se gli amministratori non servono neanche ad evitare questi tristi spettacoli, forse è meglio che si ritirano. A volte è più dignitoso ritirarsi e lasciare spazio a chi ha più esperienza e capacità nel risolvere i problemi che insistere nonostante i fallimenti». IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico