Teverola

Teverola, vittime delle Foibe: l’istituto comprensivo “Ungaretti” non dimentica

Teverola (Caserta) – “Il nostro istituto è ormai un punto di riferimento come centro di promozione culturale e sociale della città”. Parole di soddisfazione quelle espresse dalla professoressa Adele Caputo, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo statale “Ungaretti” di Teverola, all’indomani della celebrazione del Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle Foibe e dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati, che ricade ogni anno il 10 febbraio.

Una ricorrenza coincisa con la premiazione del concorso “Conoscere le Foibe”, promosso dall’associazione “Noi per Voi” di Teverola, presieduta da Francesco D’Auria, che ha visto gli alunni di diversi istituti dell’agro aversano impegnati nella realizzazione di opere dedicate ai quei drammatici avvenimenti del periodo dal 1943 al 1947, a cavallo tra l’armistizio e i trattati di pace di Parigi, per decenni dimenticati e che, grazie alla legge numero 92 del 30 marzo 2004 che istituì il Giorno della Memoria, oggi è possibile ricordare e spiegare alle nuove generazioni.

Le opere – giudicate da giuria composta dalla presidente Caterina Genovesi, Natascia De Gennaro e Lucia M. Grimaldi – sono state premiate nella sede del comprensivo “Ungaretti”: per le scuole secondarie di primo grado i riconoscimenti sono andati al comprensivo “Petrarca” di Carinaro e al comprensivo teverolese; per quelle di secondo grado agli allievi del Liceo Artistico di Aversa e del Liceo “Da Vinci” di Vairano Patenora. Diversi gli interventi registrati, tra cui quello della dirigente Caputo, del preside Tommaso Zarrillo, del dirigente del comprensivo di Carinaro, Ernesto Natale, del professor Pasquale Vitale, del presidente di “Noi per Voi”, Francesco D’Auria, con la presenza del sindaco di Teverola, Tommaso Barbato, e di altre autorità civili e scolastiche.

“Una giornata ricca di momenti suggestivi, come l’esecuzione dell’inno nazionale da parte degli alunni del nostro istituto e la dedica musicale alle vittime delle Foibe eseguita dal professor Maioriello”, commenta la preside Caputo. Intanto, dopo il Giorno del Ricordo e un’altra importante ricorrenza celebrata nei giorni scorsi, la giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullsmo (con gli alunni che hanno realizzato un “nodo umano” per testimoniare l’impegno loro e della scuola contro ogni forma di violenza), l’istituto teverolese si prepara a festeggiare il Carnevale con una sfilata per le strade cittadine in programma sabato 22 febbraio, a partire dalle 9.30. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico