Parete

Parete, Albo Pretorio on line “spento”: protesta sui social, opposizione resta “muta”

Parete (Caserta) – Albo pretorio on line del Comune “spento”. Mistero glorioso. E’ da giorni che i cittadini non possono più accedere nell’apposita sezione del sito istituzionale dell’Ente per consultare gli atti riguardanti la macchina amministrativa di Parete. Nessuna spiegazione sul disservizio, fino a questo momento, è arrivata della maggioranza guidata dal sindaco Gino Pellegrino.

Anche da parte dell’intera opposizione consiliare, Peppe D’Alterio e Raffaele Vitale del Pd, Luigia Martino di “Italia Viva”, l’indipendente Clementina Pezone, Rosalba Rispo del Movimento Cinque Stelle, non giungono segni di vita e proteste per questo “vuoto” di informazioni amministrative. Un brutto segno che adombra il sospetto che anche chi dovrebbe controllare l’azione politica e amministrativa della maggioranza non si informa tempestivamente sugli atti prodotti o consulta periodicamente l’Albo pretorio.

Sui social, però, monta la protesta. Afferma, a tal proposito, Maria D’Angelo, che segue, da attenta cittadina, la vita amministrativa del paese: “Nonostante la legge lo imponga e, nonostante è da più di un anno che ci si lamenta della scarsità di informazioni reperibili dal sito istituzionale del Comune, niente è stato fatto da questa maggioranza per adattare lo stesso, se non come pratica di buona amministrazione, almeno come da normative di legge vigenti. Si chiede, pertanto, di pubblicare, oltre allo Statuto comunale, tutti i regolamenti che, come dice la parola, servono a regolare la vita anche economica e sociale della comunità. Chiediamo, in modo particolare al sindaco, al presidente del Consiglio comunale e al segretario comunale, un solerte e tempestivo intervento per l’adeguamento del sito alla legislazione in materia”. di Franco Terracciano

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico