Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, omicidio Pagliuca: dopo 30 anni arrestati i responsabili

I carabinieri del reparto territoriale di Mondragone, nelle case circondariali di Milano Opera ed Asti, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Gaetano Di Lorenzo, 59 anni, e Francesco Zuccheroso, 61, entrambi di Sessa Aurunca, accusati dell’omicidio di Vincenzo Pagliuca, avvenuto a Mondragone il 6 luglio del 1990, oltre che dei reati di porto abusivo d’arma e ricettazione della stessa, con l’aggravante, per tutti i capi di imputazione, dell’associazione per delinquere di stampo mafioso.

Non potendo stabilire chi fosse stato il materiale esecutore dell’efferato omicidio, l’indagine si concluse con un’archiviazione il 20 gennaio del 1992, ma fu riaperta nel 2004 a seguito delle dichiarazioni rese da diversi collaboratori di giustizia, grazie alle quali fu ricostruito, con dovizia di particolari, l’iter criminoso, riconducendo il delitto a Di Lorenzo e Zuccheroso, con la partecipazione dei boss Augusto La Torre e Mario Esposito.

Gli attuali indagati, nel corso delle operazioni di cattura, nel 2005, si resero irreperibili all’estero, motivo per il quale la Direzione distrettuale antimafia di Napoli avviò la procedura di mandato di arresto europeo finalizzato ad ottenerne l’estradizione. Oggi, a conclusione dell’iter di estradizione, a Di Lorenzo e Zuccheroso, già detenuti, sono stati notificati i provvedimenti cautelari emessi dall’autorità giudiziaria nel 2005.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico